Top
  >  
France

Cosa c'è di meglio di una giornata al fresco in uno degli agriturismi con piscina della zona collinare o pedecollinare di Reggio Emilia? Le estati in Pianura Padana si sa, sanno essere davvero toste. Il caldo intenso e la forte umidità non rendono le giornate estive particolarmente facili da affrontare. Ecco perché ho deciso di parlarti degli agriturismi che si trovano a Reggio Emilia e che sono dotati di piscina. Partiamo dunque alla scoperta!    

Agriturismo Casalia

  L'agriturismo Casalia è un rustico di fine Settecento che sorge in posizione panoramica in località Casalia a Paullo di Casina. Una struttura in sasso su due piani completamente ristrutturata affianca un altro edificio, che anticamente era la stalla, non ancora restaurato.   [caption id="attachment_7090" align="aligncenter" width="1024"]agriturismo-con-piscina-reggio-emilia Agriturismo Casalia (foto tratta dal loro sito www.terredicasalia.it)[/caption]

Ami la fotografia? La consideri un’arte? Vuoi vedere una mostra fotografica disseminata in tutta la città nei luoghi più suggestivi di Reggio Emilia? Se hai risposto sì ad una o più di queste domande allora non puoi perderti Fotografia Europea, la manifestazione culturale dedicata alla fotografia contemporanea promossa dal Comune di Reggio Emilia e dalla Fondazione Palazzo Magnani.

Sai qual è uno dei tanti orgogli emiliani? È il Parmigiano Reggiano, uno dei formaggi più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Questo week end torna il tradizionale appuntamento con Caseifici Aperti. Se vuoi entrare in contatto con i produttori di questa prelibatezza, scoprire le sue origini, come viene lavorato e assistere a tutti i passaggi che compie prima di giungere sulle nostre tavole non puoi dunque mancare a questo appuntamento che ogni anno attrae una grande quantità di persone.

Franco Mora è esattamente come i suoi quadri, un tripudio di gioia e colori. Più volte nel mio blog ho parlato di arte naïf (puoi leggere la mia intervista a Brenno Benatti pittore naïf) e di come si sia diffusa rapidamente attorno agli anni Sessanta-Settanta del Novecento soprattutto nella zona del Po della provincia di Reggio Emilia. La causa di tale diffusione la si deve principalmente all’influenza apportata in quei luoghi dal talento di Antonio Ligabue (qui trovi la storia di Antonio Ligabue e qui un articolo sulla casa Museo di Antonio Ligabue).